Il 44 per cento vorrebbe separarsi dall’Italia. E i capi delle formazioni più battagliere si riuniscono a Bauladu, paese simbolo dell’antica autonomia... continua >

Alfano:« L'italiano, una lingua da difendere e diffondere» (Corriere della Sera). Caro direttore, partiamo da un dato di fatto: l'italiano è una del... continua >

L’articolo della domenica. Che errore considerare gli Usa un modello, meglio l’Europa. di Francesco Alberoni. Come è facile fare errori, e come è d... continua >

Italians. Ehi bsev, scuola dell’obbligo: ormai è “asinificazione” di massa. Caro Beppe, quando Dante ci ricorda che “non fa scienza, sanza lo ritene... continua >

Il Cinema Italiano protagonista nel Principato di Monaco. La serata inaugurale, il 16 ottobre al Café de Paris di Monte-Carlo, aprirà “Una finestra s... continua >

Tutte le novità dell’esame di terza. La Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli, ha firmato il decreto che rende operative le nuove regole. Maggiore... continua >

La secessione linguistica. Shock in Trentino, il nuovo comune ha un nome straniero. Non bastavano la secessione della Catalogna, il referendum auton... continua >

La denuncia di Sabatini: la scuola ha smesso di insegnare la lingua italiana. da Andrea Carlino. Francesco Sabatini, linguista, filologo e lessicogra... continua >

Urzì: «Togliere i nomi italiani nei cartelli è inaccettabile». “Gli Schützen secessionisti dettano la linea politica ai Comuni altoatesini”. Così il ... continua >

Una grande rete Radiotelevisiva italofona per le antenne italiche nel mondo. Intervista a Loredana Cornero, segretaria generale della Comunità Radiot... continua >

Jovanotti e l'Esperanto

Nel video del brano di Jovanotti "Ti porto via con me" compare uno striscione in Esperanto. In basso il video, in cui sono state aggiunte le opinioni sull'Esperanto che il cantante ha espresso su Twitter.

 

 

Ultima modifica ilMartedì, 08 Ottobre 2013 12:04

Video

Torna in alto

"Esperanto" Radikala Asocio


Associazione Radicale Esperanto
Esperanto Radical Association

Senza scopo di lucro dal  25 aprile 1987
O.N.L.U.S. dal 1998
Codice fiscale 97104360587
Organizzazione Non Governativa con statuto consultivo di categoria speciale, presso il Consiglio economico e sociale (Ecosoc) delle Nazioni Unite.
Conto corrente postale 60397007
Conto bancario presso Poste italiane IBAN:
IT07N0760103200000060397007
Associazione costituente del Partito Radicale
nonviolento, transnazionale e transpartito

Via di Torre Argentina 76 Roma 00186
Tel. 0668979797 fax 0623312033
Cell. 3275576333 Email scrivici[at]eraonlus.org

 

Bonifico sul conto con IBAN:
IT07N0760103200000060397007

Versamento tramite il classico
Bollettino postale:

Scaricalo da qui già precompilato