Maestre a disagio: «Italiano vietato negli asili tedeschi». Il diktat dell’Intendenza ha messo in crisi anche i docenti. Brugger: «La scuola mistilin... continua >

Il Punto. di Stefano Folli. Quel rosario di definizioni è l’unico risultato del Parlamento. Le alchimie nascoste dietro la maschera del latinorum. ... continua >

Sulla piattaforma Directv. Mediaset Italia sbarca negli Stati Uniti: una mossa da 17 milioni di spettatori. Dal prossimo 20 settembre il canale tv i... continua >

La lingua italiana non cresce più? Colpa dei troppi termini inglesi. Fabrizio De Angelis. L’invasione dei termini inglesi nella lingua parlata (e sc... continua >

«La lingua italiana ha salvato la politica, narrando l’indicibile» Merlo e il «Sillabario dei malintesi». Da «mignottocrazia» a «celodurismo». La rivo... continua >

La priorità dell’Italia nei negoziati sulla Brexit. di Sandro Gozi. Caro Direttore, mi sembra tanto necessario quanto importante fare chiarezza sui ... continua >

Italians. Ehi bsev, ti dico la mia sul linguaggio dei quotidiani online. risponde Beppe Severgnini. Caro Severgnini, sul tema che vorrei di nuovo t... continua >

L’Europa non deve limitare la libertà di movimento. di Vladimiro Zagrebelsky. Il Regno Unito ha deciso con referendum di lasciare l`Unione europea, ... continua >

I commentatori seriali sui social non sanno scrivere in italiano corretto. Analfabetismo social: su Facebook la lingua italiana viene stuprata ogni g... continua >

L'italiano imbarca tutto Il nuovo vocabolario fa un "ciaone" a Dante. L'ultima edizione del Devoto-Oli accoglie 150 nuove parole: da Brexit a post-tr... continua >

Esperanto Filmoj e altro: intervista ad Alfonso Cuaron (in inglese)

Nei titoli di coda del film "Gravity" di Alfonso Cuaron (con Sandra Bullock e George Clooney) mi ha colpito la scritta "AN ESPERANTO FILMOJ PRODUCTION".

Cercando di saperne di più, ho trovato questa intervista di Sam Green ad Alfonso Cuaron:

Alfonso Cuarón is the Mexican director of a number of big Hollywood films, including: Children of MenY Tu Mamá También, and Harry Potter and the Prisoner of Azkaban. A while ago, I noticed that Cuarón’s production company was called "Esperanto Filmoj." My curiosity was aroused and so I got in touch with Cuarón and had a lovely Skype conversation with him about Esperanto, hope, and the state of the world today. Here are some excerpts:

Sam Green: So what inspired the name of your company? Is there a story?

Alfonso Cuarón: I’d always been fascinated by Esperanto. I remember the first time that I came across Esperanto was through a Spanish writer called Miguel Unamuno, a Spanish writer of the first part of the 20th century. One of his characters was this eccentric anarchist who speaks Esperanto. Then I started getting the whole thing, the notion of Zamenhof, of this universal language that was going to bring the world together.

LEGGI TUTTO

 

Ultima modifica ilLunedì, 07 Ottobre 2013 10:03
Torna in alto

"Esperanto" Radikala Asocio


Associazione Radicale Esperanto
Esperanto Radical Association

Senza scopo di lucro dal  25 aprile 1987
O.N.L.U.S. dal 1998
Codice fiscale 97104360587
Organizzazione Non Governativa con statuto consultivo di categoria speciale, presso il Consiglio economico e sociale (Ecosoc) delle Nazioni Unite.
Conto corrente postale 60397007
Conto bancario presso Poste italiane IBAN:
IT07N0760103200000060397007
Associazione costituente del Partito Radicale
nonviolento, transnazionale e transpartito

Via di Torre Argentina 76 Roma 00186
Tel. 0668979797 fax 0623312033
Cell. 3275576333 Email scrivici[at]eraonlus.org

 

Bonifico sul conto con IBAN:
IT07N0760103200000060397007

Versamento tramite il classico
Bollettino postale:

Scaricalo da qui già precompilato