La Catalogna sfida Madrid: referendum per l'indipendenza il primo ottobre. In evidenza

La Catalogna sfida Madrid: referendum per l'indipendenza il primo ottobre. L'annuncio da parte del presidente catalano Carles Puigdemont. Secca la replica del governo spagnolo: "Referendum illegale, non si farà. Ogni eventuale passaggio all'azione sarà perseguito dal governo". L'ultima sfida della Catalogna allo Stato spagnolo è arrivata stamattina, quando il presidente catalano Carles Puigdemont Casamajo ha annunciato l'intenzione di indire per il primo ottobre prossimo un referendum sull'indipendenza, malgrado il veto del governo di Madrid. Ai catalani sarà chiesto, ha detto, se vogliono che la Catalogna sia "uno Stato indipendente sotto forma di Repubblica".Ma è secca la replica del governo spagnolo,…
Leggi tutto...

L’Europa multilingue ha bisogno di una lingua comune. In evidenza

Atlante. di Alessandro Orsini. L’Europa multilingue. Trump ha deciso di ritirarsi dagli accordi climatici senza temere la reazione dell’Europa. I suoi modi sprezzanti ci irritano perché ci fanno sentire inferiori. Presa coscienza che il nostro risentimento verso Trump nasce da un complesso di inferiorità, dobbiamo procedere con moderazione. I rapporti dell’Unione Europea con gli Stati Uniti devono rimanere stretti per due ragioni. La prima è che Trump non è gli Stati Uniti. E stato eletto con 2,9 milioni di voti in meno rispetto a Hillary Clinton ed è possibile che non venga rieletto. La seconda ragione è che Trump svolge…
Leggi tutto...

Prima marcia indietro sull’Ue a più velocità. In evidenza

Prima marcia indietro sull’Ue a più velocità “Inaccettabile un’Europa di serie A e una di B” Corretta la bozza della Dichiarazione di Roma del 25 marzo dopo le proteste dei Paesi baltici e dell’est. Ecco perché il summit in Italia difficilmente sarà una svolta. MARCO BRESOLIN INVIATO A BRUXELLES de La Stampa L’Europa a più velocità rallenta già. La svolta attesa per il summit del prossimo 25 marzo a Roma non sarà altro che un invito a continuare esattamente «come abbiamo fatto in passato» e soprattutto «nella cornice dei Trattati». Il passaggio chiave è stato inserito nella nuova bozza della…
Leggi tutto...

La guerra procreativa di Erdogan contro l'Europa. In evidenza

Erdogan ai turchi che vivono in Europa: “Fate almeno cinque figli, il futuro è vostro” [Gli europei disinnescano subito l'atomica demografica: i turchi in Europa potranno avere 1 solo figlio] Critiche alla proibizione del velo sul lavoro: «Allora vietate anche la kippah» [ma la kippah non nasconde il volto] GIORDANO STABILE INVIATO A BEIRUT de La Stampa Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan è tornato ad attaccare l’Europa in un discorso ripreso dalla televisione nella città di Eskisehir, Sud di Istanbul. Il leader turco ha criticato i divieti di comizi per i politici turchi negli Stati della Ue la decisione…
Leggi tutto...

Brexit: il governo presenta il Libro Bianco sui negoziati per l'uscita dalla Ue. In evidenza

I punti della BrexitIl governo presenta il Libro Bianco sui negoziati per l'uscita dalla Ue "Linea dura e nuovi accordi con i Paesi. Ma garantiremo i lavoratori"ALESSANDRA RIZZO, LA STAMPA | 3 febbraio 2017 Dodici punti e 77 pagine, per illustrare la strategia e gli obiettivi del governo di Theresa May nei negoziati per il divorzio dall`Unione europea. Il «Libro Bianco» presentato in Parlamento conferma il progetto di Londra di una «hard Brexit», un taglio netto dal blocco che prevede l`uscita dal mercato unico e la promessa di riprendersi il controllo delle frontiere e delle leggi, ma anche di garantire…
Leggi tutto...

Londra licenzia Bruxelles il giorno del Trattato di Roma In evidenza

L`infausto anniversarioLondra licenzia Bruxelles il giorno del Trattato di RomaNICHOLAS FARRELL Libero Quotidiano | 03/02/2017 Abituata da decenni a fare la prepotente con i popoli europei, ora l`eurocrazia si è ridotta a fare la vittima di un popolo in particolare. Mi riferisco sì, a quel bastardo, cioè il popolo britannico. Il Premier inglese Theresa May vuole mettere in moto la Brexit appena possibile e sta pensando - così gira voce a Londra - di presentare a Bruxelles la notifica formale che attiva il meccanismo d`uscita il prossimo 25 marzo. Ieri, il governo ha pubblicato un libro bianco - la bozza…
Leggi tutto...

Il governo britannico presenta il libro bianco della Brexit, il divorzio in 12 punti In evidenza

Settantasette pagine, dodici punti. Il governo britannico ha presentato il Libro Bianco con le linee guida del divorzio dall’Ue, autorizzato ieri da un primo voto parlamentare . La linea è di chiusura sull’immigrazione – controllo degli ingressi, anche dei cittadini Ue – di apertura sul fronte commerciale, dove si auspicano intese doganali “reciprocamente vantaggiose” con l’Unione. “Il libro bianco chiarisce che intendiamo portare avanti legislazioni separate in aree come il commercio e l’immigrazione raggiungendo benefici reciproci ed evitando un distruttivo salto nel buio” – ha detto David Davis , ministro britannico per l’uscita dall’unione europea. I parlamentari dell’opposizione laburista hanno…
Leggi tutto...

La visita di Putin in Ungheria: il cavallo di Troia in seno all'Unione europea In evidenza

Il forte vento dell’est che soffia su Budapest. Così viene percepita da molti ungheresi e dall’Unione europea la visita di Vladimir Putin in Ungheria. Il leader del Cremlino e Viktor Orbán sembrano corteggiarsi. Il premier ungherse negli ultimi tempi guarda al presidente russo come a un modello. “Viktor Orban ha iniziato la sua carriera schierandosi contro le truppe dell’Armata rossa sovietica. Ora il governo guidato dalla stessa persona scopre una statua dedicata alle stesse truppe”. Orban in effetti si fa conoscere ed eleggere con lo slogan ‘fuori i russi’ all’epoca in cui chi negoziava con Mosca era considerato come un…
Leggi tutto...

Varoufakis contro la "internazionale nazionalista". In evidenza

Varoufakis lancia una terza (e vaga) "insurrezione" Il Foglio | 26 gennaio 2017L'èra del neoliberismo è finita nell`autunno del 2008 con "il falò delle illusioni della finanziarizzazione del mondo", ha scritto Yanis Varoufakis sul Guardian nel suo programma per "un`alternativa al nazionalismo trumpiano". L`ex ministro delle Finanze greco, che ha lasciato il governo Tsipras in quanto non sufficientemente intransigente, da tempo si è fatto portavoce del risveglio del populismo di sinistra, con federazioni transnazionali e moltissime conferenze. Varoufakis sostiene che oggi lo scontro tra due movimenti di insorgenti sta forgiando l`occidente: da un lato ci sono i Trump, i Farage,…
Leggi tutto...

Prodi: apriamo a Mosca anticipando Trump. In evidenza

Prodi: apriamo a Mosca anticipando Trump [Magari è l'occasione per firmare la nostra petizione Ruentry-Engléxit] Prodi: “I progressisti devono rispondere al malessere della classe media” L’ex premier: “Brexit vince nei sobborghi, Trump nel Midwest, il populismo sfrutta le diseguaglianze. L’Europa mostri energia come quando ha imposto a Apple il pagamento della maxi-multa” La Stampa | Intervista di FABIO MARTINI | 23/01/2017 È domenica pomeriggio e nella sua casa bolognese di via Gerusalemme Romano Prodi ha appena cominciato a dire la sua sulle prime esternazioni del nuovo presidente degli Stati Uniti, «dichiarazioni che già segnalano una rottura senza precedenti nella storia…
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

"Esperanto" Radikala Asocio


Associazione Radicale Esperanto
Esperanto Radical Association

Senza scopo di lucro dal  25 aprile 1987
O.N.L.U.S. dal 1998
Codice fiscale 97104360587
Organizzazione Non Governativa con statuto consultivo di categoria speciale, presso il Consiglio economico e sociale (Ecosoc) delle Nazioni Unite.
Conto corrente postale 60397007
Conto bancario presso Poste italiane IBAN:
IT07N0760103200000060397007
Associazione costituente del Partito Radicale
nonviolento, transnazionale e transpartito

Via di Torre Argentina 76 Roma 00186
Tel. 0668979797 fax 0623312033
Cell. 3275576333 Email scrivici[at]eraonlus.org

 

Bonifico sul conto con IBAN:
IT07N0760103200000060397007

Versamento tramite il classico
Bollettino postale:

Scaricalo da qui già precompilato