Prof del carcere minorile di Nisida tra le insegnanti migliori d’Italia.

Prof del carcere minorile di Nisida tra le insegnanti migliori d’Italia. È Consolata Maria Franca, al secondo posto insieme ad altre tre colleghe Il primo premio conquistato da una professoressa che insegna in ospedale. E’ Annamaria Berenzi, prof di matematica in una sezione ospedaliera a Brescia, a salire sul podio…
Leggi tutto...

Corsi universitari in lingua Inglese? Quasi esclusivamente al Nord - e nelle regioni centrali e pochissimi per le lauree di primo livello.

In Italia si moltiplicano, ma l’accesso è difficile. Corsi in inglese, la grande chance di arrivare prima. Ma la Corte costituzionale ha bocciato gli insegnamenti dai quali sia completamente assente la lingua di Dante Alighieri. Salvo Intravaia. Corsi universitari in lingua Inglese? Quasi esclusivamente al Nord - e nelle regioni…
Leggi tutto...

Commenti sulla sentenza della Corte costituzionale riguardo all’espulsione dell’italiano dall’insegnamento universitario (50 giorni di sciopero della fame di Giorgio Pagano).

Maria Agostina Cabiddu - Lettera (M. Cabiddu). Al direttore - Il 7 marzo questo giornale ha pubblicato un’intervista a Sabino Cassese sulla sentenza con la quale la Corte costituzionale, ribadendo il primato della lingua ufficiale, ha stabilito i limiti entro i quali le nostre Università possono rafforzare l’internazionalizzazione "anche attraverso…
Leggi tutto...

Dal tanto odiato burocratese a un ancora più odiato itanglese.

I neologismi sono un male necessario? di Francesca R. Cicetti Una lingua reattiva è un bene: l’ostinata modernizzazione forzata non lo è. Altrimenti si rischia di finire dalla padella alla brace, dal tanto odiato burocratese a un ancora più odiato itanglese: è anche questo un neologismo, ma estremamente efficace.Da settant’anni…
Leggi tutto...

Competenze linguistiche, Miur dia esempio abbandonando burocratese e prestiti dall’inglese.

Competenze linguistiche, Miur dia esempio abbandonando burocratese e prestiti dall’inglese. Lettera. di redazione. Non si è ancora spento l’eco della lettera dei 600 docenti universitari sull’assenza di competenze di base di scrittura degli studenti iscritti alle lauree triennali che è doveroso fare una precisazione sull’abuso dei termini in lingua inglese…
Leggi tutto...

Lingua italiana, nelle facoltà è sostituita dall’inglese: la Corte costituzionale dice No.

Lingua italiana, nelle facoltà è sostituita dall’inglese: la Corte costituzionale dice No. Nelle nostre università si assiste ad un graduale proliferare di corsi in lingua inglese, sopratutto in ambito scientifico disciplinare: è dovuta intervenire la Corte costituzionale per ribadire l'indiscutibile centralità della lingua italiana. di Silvia Buffo. Nei giorni scorsi…
Leggi tutto...

Non possiamo mandare in pensione il punto e virgola.

Italiano espresso. No, non possiamo mandare in pensione il punto e virgola.È spesso simile ad uno di quegli strani aggeggi che ti ritrovi in casa e non sai bene a cosa servano: quando lo hai visto reclamizzato in una televendita in tv hai pensato che dovevi assolutamente averlo, ma poi…
Leggi tutto...

Il sardo in Rai, grande occasione per tutta l’isola.

Il sardo in Rai, grande occasione per tutta l’isola. La decisione del governo apre spazi nuovi. Valenza simbolica e chance occupazionali. di Diegu Corraine. Fino ad ora la mancata ratifica della Carta europea delle lingue e la riduzione a un decimo degli stanziamenti statali per le dodici lingue dello stato…
Leggi tutto...

Toponomastica in Alto Adige, stop fino al 23 marzo”.

Toponomastica, stop in commissione dei sei. Urzì: “Grazie agli appelli su pulizia linguistica, rinvio al 23 marzo”. Da redazione. “Il balletto macabro su quanti nomi di luogo in lingua italiana dell’Alto Adige cancellare dalla carta geografica ha conosciuto uno stop che sino alla vigilia era considerato inimmaginabile”.Ad annunciarlo in una…
Leggi tutto...

E’ tipico di ogni rivoluzione dominare la lingua per avere un’uniformità di espressione che serva da veicolo all’ideologia dominante.

Un Esperanto. Zapatero sostituì la madre con il "progenitore". Ora all’università si elimina anche la sessista "umanità". di Giulio Meotti. E’ tipico di ogni rivoluzione dominare la lingua per avere un’uniformità di espressione che serva da veicolo all’ideologia dominante. Si pensi alla Rivoluzione francese, ma anche a quella sovietica, con…
Leggi tutto...

L’inglese di oggi è una lingua impari, la cui universalità non è una universalità generata da sapere e cultura, come fu il latino, ma dalla potenza economica e militare di alcune nazioni.

Radar A Milano c’è un corso universitario solo in inglese. Ma non è una lingua universale come fu il latino. Non si insegni solo in inglese: l’italiano è un tesoro culturale. La discussione. di Maurizio Boldrini. La globalizzazione s’è fatta sentire, nel bene e nel male. Ha inciso nella vita…
Leggi tutto...

Dal fascismo allo sfascismo.

Le idee. Se tocca al giudice difendere l’italiano. Abbiamo dimenticato che la lingua di un popolo è un bene come la Pietà. di Michele Ainis. In Italia si parla l’italiano. Parrebbe un’ovvietà lapalissiana, rischia di trasformarsi in una prece, una speranza, un desiderio. Non solo per il degrado culturale dei…
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

"Esperanto" Radikala Asocio


Associazione Radicale Esperanto
Esperanto Radical Association

Senza scopo di lucro dal  25 aprile 1987
O.N.L.U.S. dal 1998
Codice fiscale 97104360587
Ente Servizio Civile Nazionale NZ02506
Conto corrente postale 60397007
Conto bancario presso Poste italiane IBAN:
IT07N0760103200000060397007
Associazione costituente del Partito Radicale
nonviolento, transnazionale e transpartito

Via di Torre Argentina 76 Roma 00186
Tel. 0668979797 fax 0623312033
Cell. 3275576333 Email scrivici[at]eraonlus.org

 

Bonifico sul conto con IBAN:
IT07N0760103200000060397007

Versamento tramite il classico
Bollettino postale:

Scaricalo da qui già precompilato